Elementor: come usare il page builder migliore per WordPress.

Elementor è lo strumento semplice e veloce per personalizzare le tue pagine del sito su WordPress. Vediamo come usarlo.

Che cos’è Elementor WordPress

Elementor, è un visual page builder o semplicemente un plug-in di WordPress uscito nel 2016 e subito apprezzato dalla community per l’offerta gratuita di funzionalità in genere premium.

Grazie a questo strumento riuscirai a creare pagine web responsive per il tuo sito web in modo semplice e veloce.

Per chi vuole crearsi un sito web ma non possiede conoscenze informatiche e di design può sembrare un’impresa davvero difficile.

WordPress ha pensato a come risolvere questo problema grazie ai nuovi plugin.

Tra questi strumenti, che ci semplificano determinate azioni, abbiamo i “visual page builder”, ovvero editor visuale di pagina. Questi ti permettono di creare pagine web grazie all’utilizzo di un’interfaccia semplice e intuitiva,
costruendo in tempo reale e avere subito un’anteprima del risultato.

Elementor ti aiuta proprio a fare questo, migliorando l’aspetto del sito e sull’esperienza utente.

Elementor ha più di 5 milioni di installazioni attive, e gode di ottime valutazioni, 5/5 stelle.

Queste statistiche confermano la popolarità di questo strumento che ha i suoi punti di forza in un’interfaccia basata sul “drag and drop” (trascinamento) e sui template pronti da usare, davvero accessibile per qualsiasi livello.

Elementor ti mette a disposizione vari template ( solo per la versione PRO) che puoi semplicemente caricare in modo da avere l’aspetto del sito pronto in pochi minuti.

Utilizzando il tema appositamente sviluppato dagli stessi creatori, il tema Hello, avrai inoltre la certezza di una compatibilità totale.

il page builder lo puoi scaricare nella sua versione gratuita ma è disponibile anche una versione premium, molto più ricca di funzionalità: puoi confrontare le funzionalità delle varie versioni visitando il sito ufficiale del page builder.

 


Quali sono i vantaggi di Elementor ?

A differenza di altri page builder, con Elementor è possibile progettare in maniera completa ogni sezione del tuo sito web.

Oltre ai contenuti potrai costruire l’header, il footer e la sidebar in modo del tutto personale.

Tutto questo grazie ai numerosi modelli pronti all’utilizzo: potrai infatti scegliere vari template che maggiormente ti piacciono o che sono più idonei alla tipologia di sito che vuoi creare, oppure più semplicemente puoi scegliere quale “blocco” o sezione della pagina puoi inserire per realizzare il sito web senza perdere tempo.

Valuta sempre molto bene quale tema installare come base della struttura, fai in modo che sia leggero e ottimizzato per la seo e per elementor, altrimenti potresti avere problematiche varie in futuro.

Se vuoi passare ad Elementor Pro, non dovrai eliminare la versione gratuita. Quello che devi fare è:

  1. Lascia installata la versione gratuita;
  2. Poi acquista Elementor Pro;
  3. Scarica il plugin di Elementor Pro dalla tua area cliente;
  4. Installalo come un normale plugin (senza scompattare il file .zip);
  5. Attiva il plugin;

Nei plugin avrai sempre installato sia Elementor Base (gratuito) che Elementor Pro.

Nella versione Pro avrai tante funzionalità in più, tra cui:

  • 50 elementi Pro da inserire nelle tue pagine;
  • il theme builder per permetterti di realizzare tutte le sezioni del tuo sito;
  • il widget per la creazione di popup;
  • 15 elementi speciali per WooCommerce;
  • effetti grafici avanzati;
  • supporto premium.

prezzi elementor pro


WordPress Elementor: come installarlo

Come quasi tutte le estensioni di WordPress, anche Elementor si trova nella libreria dei plugin.

Per installarlo ci basta andare su plugins, cliccare su “aggiungi nuovo” e cercare Elementor nella barra di ricerca.

 

elementor plugin

Dopo aver installato e attivato il plugin, sia nella sua versione gratuita che in quella Pro, ti basterà cliccare su Elementor nella bacheca di WordPress per accedere alle impostazioni del plugin.

Elementor di base è abilitato per articoli e pagine e in questa sezione potrai decidere anche chi avrà accesso agli strumenti messi a disposizione da questo plugin.

Elementor: impostazioni generali

Nella sezione Elementor > Impostazioni trovi le caselle per scegliere se utilizzare il plugin su pagine e articoli.

Puoi inoltre mantenere le impostazioni del tuo tema per quanto riguarda i colori e i font.

Potrai comunque fare le modifiche anche durante la costruzione della pagina.

La sezione Elementor > Gestore ruolo, invece, ti permette di scegliere chi può avere accesso al builder in base al ruolo WordPress dell’utente.

Per esempio, puoi selezionare Editor per impedire che questo ruolo possa usare Elementor e utilizzi invece solamente l’editor classico o a blocchi.

Dopo aver effettuato i cambiamenti salva sempre cliccando il pulsante nella schermata.

Menu Principale di Elementor

All’interno del menù principale troviamo una serie di funzioni, come gli stili e i colori di default.

Possiamo cambiare colori e font di default cliccando sui pulsanti specifici, o disattivare l’opzione cliccando su Dashboard Settings.

elementor


Plugin Elementor: le funzionalità

Per iniziare a usare il plugin ti basterà creare un nuovo articolo o una nuova pagina sul tuo sito.

Cliccando sul pulsante Modifica con Elementor avrai accesso a una schermata di caricamento e poco dopo al page builder.

Utilizzando il pulsante + (Aggiungi nuova sezione) potrai creare la tua pagina dall’inizio e utilizzando i comandi drag and drop nella colonna sulla sinistra la potrai personalizzare.

Scegli la struttura della sezione in base al numero di colonne, poi seleziona il simbolo + all’interno di essa per scegliere l’elemento da inserire.

Trascina dalla colonna di sinistra l’elemento desiderato (drag) e poi rilascialo nella posizione che desideri (drop).

Ogni volta potrai vedere le diverse opzioni, come formattare un testo, scegliere le immagini e i colori, di ciò che hai selezionato nella colonna a sinistra.

Puoi anche decidere di utilizzare i modelli disponibili di Elementor, dal pulsante con l’icona di una cartella, dove potrai accedere alla libreria di template. Scegli quello che preferisci e poi personalizzalo come vuoi.

Per provare le funzionalità di questo plugin in modo efficiente, puoi partire da uno dei template che hai a disposizione, cliccando su Aggiungi template e scegliendo quello che si avvicina di più al design che avevi in mente

Se usi la versione gratuita di Elementor, vedrai l’etichetta Pro su alcuni di essi: questi sono modelli disponibili solo con la versione Premium.

Clicca sul pulsante Inserisci per aggiungere il template.

Una volta caricato, potrai selezionare gli elementi e vedrai le impostazioni rilevanti nella colonna sulla sinistra.

Potrai sempre aggiungere nuovi elementi alla pagina, utilizzando il drag&drop e salvare le modifiche con Save.

Quando avrai completato tutte le modifiche potrai pubblicare il tuo contenuto.


Elementor è composto da: sezioni, colonne e widget

Le sezioni sono i blocchi che compongono la tua pagina e sono il “raccoglitore” per le colonne e i vari stili.

Ciascuna sezione si suddivide in colonne (con numero variabile in base a ciò che desideri) e determina così la struttura delle sezioni.

I widget sono gli elementi nella colonna a sinistra che rappresentano gli elementi che puoi trascinare per posizionarli nella sezione desiderata.

Ogni elemento, quindi sia le sezioni che i widget, possono essere personalizzati utilizzando le opzioni sulla sinistra. Per capire tutte le funzioni è consigliabile perderci un pò di tempo.

Come usare il Theme Builder

Quali elementi è possibile realizzare con il Theme Builder? Vediamo i passaggi.

Vai su Template > Theme Builder.

Qui troverai diverse schede:

  • Theme builder
  • Header
  • Footer
  • Single
  • Single post
  • Single page
  • Archive
  • Search results
  • Error 404

Per creare una Header, vai su Header e seleziona Aggiungi nuovo header. Assegnagli un nome e procedi.

Potrai scegliere un template tra quelli a disposizione: clicca su Inserisci e inizia a personalizzare il suo aspetto.

Una volta finito, clicca sul pulsante Pubblica e ti verrà chiesto dove utilizzare questa header.

Aggiungi una condizione e scegli se mostrarla su tutto il sito o solo in pagine specifiche.

Puoi seguire gli stessi step anche alla creazione di tutti gli altri elementi.

Quando realizzi una pagina come quella dei risultati di ricerca, assicurati che dopo la pubblicazione assegni la giusta condizione per visualizzare questo template (in questo caso, dovrai selezionare Search results).


Elementor e SEO

Vediamo ora la gestione della SEO con Elementor.

Fortunatamente è perfettamente compatibile con i migliori plugin per la SEO, tra cui Yoast SEO e Rank Math.

Vediamo come funzionano questi plugin in una pagina creata con Elementor.

Se usi Rank Math, nella colonna di sinistra troverai la voce SEO (assicurati di non aver selezionato una sezione o un widget).

Inserisci la tua keyword principale per permettere a Rank Math di analizzare il tuo testo.

Vedrai l’anteprima dello snippet: clicca su Edit snippet per modificare il title, il meta tag description e il permalink della pagina.

Qui troverai anche la sezione Social.

Se invece il tuo plugin preferito per la SEO è Yoast SEO, per trovare le sue impostazioni seleziona il menu rappresentato dall’icona con le tre righe. Clicca su Yoast SEO e inserisci la tua frase chiave principale e consulta i suggerimenti del pugin per migliorare i tuoi contenuti.

La voce Anteprima di Google è molto utile perchè ti permette di modificare title, description e slug.

Conclusioni

Creare un sito web e curarne il design può essere un’impresa difficile.

Tra le decine di widget, estensioni e plugin sviluppata da terzi le possibilità sono davvero infinite.

Se non hai molto budget da investire e tempo a disposizione ma non hai esigenze particolari, puoi iniziare a testare semplicemente con il plugin base ed eventuali estensioni.

Per ora rimane lo strumento che preferisco per la costruzione delle pagine in tutta libertà.

E tu? Cosa ne pensi di Elementor? Hai mai provato ad usarlo?

Conosci alternative migliori?

Come professionista del settore sono a disposizione per aiutarti a creare il tuo bellissimo sito web!

Contattami per qualsiasi richiesta!